Esenzione del bollo auto per i veicoli delle organizzazioni di volontariato socio-assistenziale e di protezione civile. Ddl di Firetto

z

Partendo dal presupposto che l’azione di Volontariato è spesso svolta con l’ausilio di automezzi, anche speciali, in dotazione alle Associazioni e destinate ad un uso esclusivo delle attività istituzionali di servizio e che gli oneri relativi all’acquisto, alla manutenzione, gli oneri fiscali e le gravose tasse automobilistiche dei veicoli sono a carico delle stesse Associazioni di volontariato, il capogruppo Udc all’Ars, Lillo Firetto ha presentato, primo firmatario, un Disegno di Legge di Iniziativa Parlamentare affinché la Regione, al fine di venire incontro alle attività di volontariato socio assistenziale e di protezione civile, esenta dal pagamento della tassa di circolazione (bollo) tutti i veicoli di proprietà delle Associazioni iscritte nel Registro generale regionale delle organizzazioni di volontariato e quelle delle Associazioni di volontariato di protezione civile, utilizzati per l’assistenza sociale, sanitaria, soccorso, protezione civile. Il DDL presentato dall’on. Lillo Firetto prevede che l’agevolazione spetti, con i limiti di cilindrata previsti per le agevolazioni Iva e pertanto fino a 2000 centimetri cubici nel caso di veicoli con alimentazione a benzina o Gpl ovvero 2800 centimetri cubici, se con motore diesel. Rientrano nella norma di esenzione del DDL tutti i veicoli immatricolati per il trasporto di persone o cose: motoveicoli, autovetture, quadricicli, ambulanze, autoveicoli con adattamenti tecnici per il trasporto dei disabili, veicoli con configurazioni isotermiche, Atp, trasporto sangue ed organi, dialisi, medicinali, attrezzature antincendio nei limiti di cilindrata previsti nel comma 2 del DDL.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>